Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy

ACCETTA

disturbi ansia

Dott.ssa Elena Paiuzzi
Dott.ssa Elena Paiuzzi

Via Pisacane, 23 - 15122 ALESSANDRIA (Alessandria)

Tel: 0131223458 Cel: 3934409326

Rating*

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Psicologo a Alessandria

L'attacco d'ansia è un disturbo psichiatrico da non sottovalutare. Il soggetto colpito da crisi di questo genere può sentirsi disorientato, impaurito. Consultare uno specialista permette di avere una prima valutazione a riguardo, e definirne, in secondo luogo, la gravità e la strategia terapeutica più adatta da seguire. La dottoressa Elena Paiuzzi è una psicoterapeuta presente nel territorio di Alessandria, in grado di affrontare nello specifico questo tipo di disturbo psichiatrico.

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Dott.ssa Annalisa Settanni
Dott.ssa Annalisa Settanni

Vico Ranieri, 1 - 70019 TRIGGIANO (Bari)

Rating*

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Dott.ssa Elena Iapichino
Dott.ssa Elena Iapichino

Via Benedetto Marcello, 6 - 20124 MILANO, Buenos Aires Venezia (Milano)

Cel: 3470349523

Rating*

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Psicologo a Milano

Molti sono gli ambiti di intervento professionale in cui la Dott.ssa Iapichino è in grado di agire e fornire il suo aiuto: disturbi di ansia e stress, problematiche relazionali, difficoltà genitoriali, sostegno alla gravidanza. Richiedi un consulto psicologico a Milano.

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Ansia

Convivere con lansia si può

ansia.jpg

Ansia. Una parola che indica un disturbo che sta aumentando molto in fretta di questi tempi ed infatti, sempre più persone ne lamentano la presenza, a volte incessante, a volte plausibile in certe situazioni. Possiamo affermare che principalmente è una caratteristica del mondo di oggi, in cui tutti si sentono un po’ sotto stress, angosciati e a volte anche depressi. L’ansia viene dunque associata alla sfera emotiva della persona. La funzione dell'ansia è quella di ridurre le situazioni di pericolo, in pratica a livello sub cosciente il nostro organismo tenta di tenerci alla larga da una situazione che reputa pericolosa per noi stessi e lo fa creando una sensazione di forte disagio, che ha come fine ultimo, il farci desistere dall'intraprendere quell'azione.

I sintomi dell'ansia

Vari sono i sintomi dello stato ansioso, tuttavia nella maggior parte dei casi si manifesta con uno stato emotivo molto spiacevole, accompagnato da nervosismo, tensione e reazioni fisiologiche, quali tremore, palpitazioni, nausea ed altro. Nei disturbi d’ansia, si ha una continua formazione di stati ansiosi, che hanno la tendenza a diventare molto intensi e che si prolungano nel tempo. Un’ansia cronica dunque, dalla quale i soggetti cercano di scappare, combattendo contro se stessi, spesso soprattutto per cercare di vivere una vita “normale” ed essere di conseguenza accettati dagli altri.

Combattere l'ansia

Molte persone si trovano ad affrontare i loro stati ansiosi curandosi con degli psicofarmaci, gli ansiolitici, meglio conosciuti come tranquillanti, i quali però non curano le vere cause dell’ansia ed inoltre, usandoli in modo prolungato, possono provocare dipendenza e comunque devono essere prescritti da un Medico competente in materia. Convivere con l’ansia è comunque possibile. Vivere con un’ansia cronica è qualcosa che molte persone sperimentano nella loro vita, l’ansia ha in sé una natura aggressiva e quindi ciò porta agitazione nell’individuo. Di fatto, l’ansia va scaricata in qualche modo, facendo movimento o dialogando, bisogna quindi imparare a prevenire lo stato di malessere, rispettando il nostro equilibrio interiore. Naturalmente in alcuni casi questo non basta ed è lì che entra in gioco la psicologia, quando lo stato ansioso sfocia e si manifesta in qualcosa di più complesso. In certi casi comunque, è anche normale provare ansia per un qualcosa di inatteso, per esempio, o di concretamente preoccupante, quindi, possiamo affermare che convivere con uno stato ansioso è possibile così quanto superarlo.

Sei uno Psicologo? Per la tua pubblicità Clicca Qui